Carlo Audino e la sua chitarra

Ciao, mi chiamo Carlo Audino e sono un cantautore. Ho scritto circa centoventi canzoni dal 1980 ad oggi (in verita' da qualche anno non scrivo piu': forse piu' in la). Suono la chitarra dal 1979 e nel 2012 un incidente motociclistico mi ha reso disabile ma, nonostante il parere di tutti i medici, sono riuscito a riprendere a suonare la chitarra cambiando totalmente la diteggiatura, secondo i limitati movimenti che le mie dita/polso/gomito mi consentono. Ormai vecchietto per quasi tutti i Contest che prevedono un'eta' massima ridicola (da qualche parte ho letto addirittura 35 anni!!! Ah ah ah!), ho vissuto in United Kingdom negli ultimi sei anni (e ancora ci vado molto spesso) e li ho capito quanto davvero siamo distanti con la nostra bellissima musica, molto spesso sepolta per dare spazio ad obbrobri cagati a forza solo per una vetrina commerciale discografica. Negli anni 80 e 90 ho creato e fatto le ossa con un mio studio di registrazione, sempre affollato dai miei amici (che appena ho venduto tutto, stranamente, sono scomparsi!). Ho speso decine di milioni delle vecchie lire per registrare alcune mie canzoni in studi blasonati e poi sono venuto a contatto (o solo appena sfiorato) personaggi come Claudio Baglioni, Amedeo Minghi, Tiziano Ferro, Annalisa Minnetti, M.o Mario Zannini Quirini, Paolo Audino, strumentisti davvero forti del calibro di Pippo Matino, Luca Trolli, Claudio Colazza, Riccardo Taddei e una marea di artisti forti lo stesso ma sconosciuti al grande pubblico. Dopo il gravissimo incidente dal quale sono uscito vivo per vero miracolo, ho imparato ad apprezzare anche le piu' piccole cose di questa stupenda vita, anche se molti non le riconoscono il merito dovuto. Ho anche focalizzato sul fatto che l'unica cosa che potrebbe rimanere di noi alle generazioni future (ma che ci rappresenta anche con i nostri coetanei) sono le opere, le composizioni, le invenzioni, insomma il prodotto del nostro cervello: libri, poesie, canzoni, sketch, barzellette, opere, dipinti, sculture. Praticamente tutto cio che il nostro corpo crea su istruzione del nostro cervello. Bene, forte del fatto che (almeno per ora) non ho alcun appoggio ma solo tanta esperienza e voglia di fare, ho deciso di creare questo ZApping Contest (la Z e' maiuscola perche' iniziale, la A per Audino e la C per Carlo) per creare una squadra che faccia come punto di forza l'unione con gli altri artisti (da soli non si va da nessuna parte, culo escluso). Comincio da qui, dalla citta' dove sono cresciuto e conto di poter conoscere altri artisti anche avanti con l'eta' (in UK spesso le band sono mischiate tra giovanissimi e veri e propri anziani ma suonano, ah, se suonano!). Tra le varie esperienze sono finito tre volte a Sanremo (ma mai quello da fighi!) dove sono stato spalla a spalla per due anni con il giovanissimo e sconosciutissimo, con voce ancora non formata, Tiziano Ferro. Da quelle esperienze ho capito che la vera ricchezza di queste gare non e' il premio oppure andare in finale, che comunque puo' fare piacere. Il vero income sta nel fatto che si conoscono sia addetti ai lavori ma soprattutto altri artisti con le stesse tue esigenze e spesso il confronto porta ad una inevitabile crescita. Vediamo come andra' quest'anno, anche se ZApping Contest nasce in fretta e furia e non so neanche se riusciro' a coprire la prima serata che mi e' stata assegnata fra dieci giorni ! Sicuramente se riusciremo a diventare piu' numerosi, saremo sempre piu' importanti ed allora potremmo aspirare ad una miriade di progetti che ho tutti nella mia stupida, inutile, rimbombante testolina di c.(arlo). Quindi coraggio: armiamoci e partiamo! Facciamo valere il talento Italiano sia in Patria che fuori. Sarebbe mia profonda intenzione creare un punto di partenza (ma anche operativo per il resto della propria carriera) per ciascun artista giovanissimo o anziano, che attualmente si perde ed affoga tra la miriade di concorsini e concorsetti che promettono tanto ma che non concludono un bel niente. Un'ultima cosa, per te che hai letto i miei pensieri fin qui, soprattutto se li condividi, gradirei che qualcuno si candidasse come giurato per ciascuna singola categoria (ovviamente senza alcun compenso, almeno per quest'anno) e mi scrivesse la sua intenzione tramite la pagina Contatti.

Thank you indeed.

Carlo Audino